Post in evidenza

come fare scorta di vitamine…

Le creme di verdure sono un ottima fonte di vitamine…minerali e fibre, si possono creare moltissime varianti e tutte con verdure di stagione…basta solo la fantasia…

Anche oggi qui sotto troverai 3 ricette 3 semplicissime e veloci per gustare le verdure:

Crema di cavolfiore (4 persone): fate imbiondire una cipolla tagliata a fettine sottili, in 4 cucchiai d’olio, unite il cavolfiore ben lavato e tagliato a pezzi. Coprite di acqua, salate e cuocete a fuoco lento per 15 minuti, quindi frullate , guarnite il piatto con un trito di erbe aromatiche a piacere, pepe ed un filo di olio extravergine di oliva a crudo.

Crema di zucca (4 persone): tagliate circa 1 kg di polpa di zucca, 2 piccole patate sbucciate ed una carota, imbiondite uno scalogno tagliato sottile in qualche cucchiaio d’olio in una casseruola, unite le verdure fatele rosolare e poi coprite il tutto con brodo (vegetale) aggiungete una foglia di alloro, rosmarino e timo legati insieme con filo da cucina e lasciate sobbollire per 30 minuti circa; al termine togliete gli aromi, salate a piacere e servite.

Crema di zucchine (4 persone): una ricetta veloce da preparare, Lavate 1 kg circa di zucchine e tagliatele a pezzi , scaldate 4 cucchiai d’olio in una pentola antiaderente, unite le zucchine e qualche foglia di maggiorana, fatele rosolare e poi coprite con acqua bollente, salate a piacere e fate cuocere per circa 15 minuti, poi frullate il tutto e servite.

Anche oggi 3 ricette semplici, fonte di vitamine che aiutano il nostro corpo a disintossicarci.

Un saluto da Cris…e a presto!

Post in evidenza

l’aroma della zuppa di legumi…

Il piatto perfetto per la stagione autunnale è la zuppa, il piatto completo è quando cereali e legumi si incontrano per creare un piatto equilibrato ricco di sostanze nutritive e fonte di proteine vegetali.

Fagioli, lenticchie, piselli, ceci c’è soltanto l’imbarazzo della scelta…con orzo, farro, riso, miglio, avena e grano saraceno utilizzati con le verdure di stagione si possono creare decine di zuppe sempre diverse!

Ecco qui sotto almeno 3 ricette facili facili:

Zuppa primavera ( 4 persone ): fate cuocere 300gr. di fagioli cannellini precedentemente ammollati in acqua salata per 1 ora e 30 minuti. Affettate sottilmente una cipolla, sbollentate 2 pomodori, sbucciateli, eliminate i semi e tagliateli a dadini, tritate 4 foglie di basilico. Scaldate 2 cucchiai di olio in una casseruola, unite la cipolla e fatela imbiondire. Aggiungete i pomodori e dopo 1 minuto il basilico, i fagioli e parte della loro acqua di cottura. Salate e continuate a cuocere per qualche minuto, servite tiepida.

Zuppa piccante ( 4 persone ): mondate e tritate una costola di sedano e 2 porri, sciacquate sotto l’acqua corrente 150 gr di lenticchie rosse e 150gr di piselli secchi spezzati; versateli in una pentola e unite 2 lt. di acqua fredda. Coprite, portate a bollore a fuoco lento e lasciate cuocere per 30 minuti, poi aggiungete uno spicchio di aglio tritato, i porri, il sedano, 2 peperoncini verdi tagliati a rondelle, un cucchiaio di curry e aggiustate di sale. Portate la zuppa a cottura e al termine condite con un filo di olio extravergine di oliva ed una manciata di prezzemolo tritato.

Zuppa di fagioli ed orzo (4 persone): mette a mollo 400gr di fagioli per 12 ore. Fate rosolare in olio extravergine di oliva una cipolla e 2 carote affettate, salate ed unite i legumi precedentemente sciacquati. Aggiungete 100 gr di orzo, acqua calda e fate cuocere per circa 1 ora. Aggiustate di sale e servite calda, con olio crudo e peperoncino a parte.

tutte e tre sono semplicissime!! e poi immaginiamo il profumo quando verranno servite a tavola….mi è venuta fame solo scrivendole……….un saluto da Cris e a presto

Post in evidenza

Anche l’antipasto…ha il suo perchè…

Se pensiamo al classico aperitivo...o happy hour…allora qui siamo nel posto sbagliato!!

Il mio pensiero per un buon antipasto è leggermente differente, non solo perchè evita i grassi delle pizzette o dei salati ma perchè punta al benessere del nostro intestino e a preparare lo stomaco alle pietanze che arriveranno.

Mangiare verdura fresca cruda prima dei pasti prepara l’organismo ad organizzare le difese di eventuali cibi che potrebbero essere “nocivi” per il nostro organismo.

Con le verdure crude come antipasto l’intestino che é il primo organo di contatto con il mondo esterno, attiva le cellule di difesa; un pezzettino di carota o di frutta, di sedano o d’arancia sono sufficienti per iniziare il processo suddetto!

Ecco perchè un buon pinzimonio di verdure può essere un ottimo inizio.

Il Pinzimonio: è il perfetto antipasto, crudo e con verdure di stagione ognuno può comporlo come preferisce. Tagliate due cetrioli per il lungo, sbucciate 2 carote e fate la stessa cosa; lavate due finocchi e tagliateli a spicchi, aggiungete un mazzetto di ravanelli…magari lasciando le foglie se sono piccole e tenere, sistemate dei pomodorini al centro del vostro piatto e poi aggiungete le verdure a parte nelle ciotoline potrete preparare un intingolo di olio extravergine possibilmente biologico, sale, pepe e qualche goccia di limone.

Insalata belga all’arancia (4 persone): lavate e tagliate 4 cespi di insalata belga a fette sottili, sbucciate un arancia eliminando anche la parte bianca sotto la buccia e affettatela. Preparate un emulsione di succo di limone, sale, pepe un cucchiaino di miele ed un cucchiaino di arancia fresco…poi 3 cucchiaini di olio di oliva extravergine ed usatela per condire l’insalata e l’arancia.

ecco un piccolo elenco delle verdure di stagione:

Primavera: asparagi, fagiolini, piselli, insalatina, carciofi, rucola e cipollotti

Estate: pomodori, zucchine, melanzane, peperoni, cetrioli e fagiolini

Autunno: carote, finocchi, zucca, verze, spinaci, ravanelli, broccoli, bietole e cavolfiori

Inverno: spinaci e zucca, rape, porri, indivia, finocchi, cardi, carciofi, broccoli e barbabietole

Un saluto e a presto da Cris..con altri consigli..Stay Wellness

…giornata detox una volta alla settimana

Ormai é un dato di fatto, tutte le recenti indagini e verifiche ammettono che un giorno di digiuno non fa male a nessuno…o meglio a volte é sufficiente ripristinare il “giorno di magro” per consentire una leggera depurazione. Ecco 3 soluzioni per una giornata detox:

Sveglia…c’é la Prima colazione…: crepes con composta di frutta fatta in casa, latte di riso, tisane, te verde, gallette di riso e frutta fresca a volontà.

piccole merende o spuntini: a volte basta un frutto fresco, o una spremuta di agrumi per evitare i crampi allo stomaco oppure una tisana calda che rilassa l’organismo.

…é l’ora del Pranzo o della Cena: insalata mista (no aceto no sale) verdure crude, oppure grigliate o meglio ancora bollite, una passato di verdure, riso bollito, patate al forno e pochissima frutta fresca e dobbiamo andare a letto dopo cena…e se proprio non riuscite a rinunciare alle proteine animali che la carne sia bianca magari cotta al cartoccio ed il pesce sia azzurro tipo sgombro.

Non é difficile e la scelta non manca… un giorno detox alla settimana fa ringiovanire il vostro organismo.

Un saluto e a domani da Cris con altri consigli..se poi ti piacciono i nostri post, condividili con i tuoi amici e mi farai felice.

il cibo per disintossicarsi…

Abbiamo mai pensato che il nostro stile di vita può farci ammalare? e così come anche il cibo?

Eppure é anche con il cibo che possiamo disintossicarci….gli alimenti che noi assumiamo possono fare la differenza (il bello ed il cattivo tempo…come si dice) ; quando introduciamo nel nostro corpo delle tossine dagli alimenti all’aria , quando raggiungiamo alti livelli di stress che non riusciamo a controllare…piano piano il nostro corpo inizia a reagire e ad inviare dei segnali sempre più potenti.. ecco qualche segnale:

– Irritabilità e nervoso

– mal di testa

– ritenzione idrica

– difficoltà di concentrazione

– Insonnia

– cattiva digestione

se poi mettiamo anche l’abuso di carni grasse, sale, alcool, caffè possiamo arrivare ad avere patologie cardiache, alcune ricerche scientifiche confermano che l’abuso di formaggi e carni rosse possa portare a forme di tumore.

Allora fate come me. . decidete un giorno solo alla settimana ed eliminate uno degli alimenti di cui avete abusato nei giorni precedenti (birra, carne, lieviti…) eliminate anche pasta, pane e latticini e preparatevi dei piatti semplici possibilmente di verdure crude e cotte condite con un filo di olio extra vergine di oliva.

Prendete questa sana abitudine per un solo giorno alla settimana, il corpo inizierà a depurarsi da solo dalle tossine…potrebbe diventare una sana abitudine, una routine salutare.

Domani vi darò qualche consiglio su un menù semplice e disintossicante….un saluto da Cris!

se ti é piaciuto il post…condividilo con i tuoi amici…saremo felici anche noi

dove trovare i minerali per il nostro corpo per rinforzare le difese…

Al pari delle Vitamine…anche i minerali svolgono delle importanti azioni sul nostro corpo soprattutto per rinforzare le difese immunitarie, ecco qui sotto i principali minerali e dove trovarli:

Ferro: fegato, uova, grano, cereali integrali, frutta rossa, vegetali verdi, pesce

Potassio: vegetali verdi, patate, banane, albicocche, semi di girasole, carne

Magnesio: noci, cereali integrali, fagioli, piselli, soia, mandorle, lievito di birra, olive, prezzemolo, cipolla

Rame: fegato, cereali integrali, mandorle, vegetali verdi, e molti tipi di pesce di mare

Manganese: tuorlo d’uovo, semi di girasole, germe di grano, cereali integrali, piselli, fagioli, asparagi

Zinco: lievito di birra, fagioli, noci, semi di girasole, pesce, ostriche, crostacei, carne, fegato

Selenio: crusca, germe di grano, broccoli, cipolle, pomodori, tonno, alghe

ecco , come vedete le verdure sono piene di minerali e di vari generi, quindi non fatevi mai mancare una bella dose di verdure nei vostri piatti… un saluto e a domani da Cris…con tante bevande per mantenere energia.

Se ti é piaciuto il mio post…condividilo con i tuoi amici!

l’importanza delle vitamine e dei minerali…

L’uso di fertilizzanti, lavorazioni industriali dei nostri cibi, inquinamento portano all’impoverimento degli alimenti di preziosi elementi come minerali e vitamine che possono andare a causare poi problemi di assorbimento intestinale ecco perché una delle strategie per mantenere efficienti le difese immunitarie è quella di assumere un adeguata e corretta quantità di vitamine e minerali.

L’integrazione di minerali e vitamine attraverso integratori andrebbe sempre valutata con il supporto di un medico specifico o di un nutrizionista in modo che possa creare un integrazione realmente “su misura”.

Non dimentichiamo che nonostante tutte le vitamine possano interagire tra di loro, in presenza di malattie anche pregresse alcune potrebbero interferire con l’assunzione di alcuni farmaci, oppure la vitamina E ed il ferro che vanno assunti a distanza di tempo l’uno dall’altro; mentre rame e vitamina C hanno una sinergia incredibile tra di loro da aumentarne l’assorbimento.

qui sotto potete trovare una lista sulle principali vitamine e cosa mangiare per assumerle in maniera naturale:

Vitamina A : ortaggi verdi e gialli, cavoli, carote, zucca, spinaci, uova, burro, banane. albicocche, ciliegie

Vitamina B1: cereali integrali, fegato, carne di maiale, fagioli, noci e nocciole, lenticchie, orzo

Vitamina B2: lievito di birra, fegato, noci, orzo, piselli, uova, latte

Vitamina B3 o Vitamina PP: fegato, pappa reale, germe di grano, rognone, cuore, lievito, semi di girasole

Vitamina B5: fegato, cereali integrali, germe di grano, cuore, lievito di birra, tuorlo d’uovo

Vitamina B6: carne, cereali integrali, vegetali verdi, semi di girasole, grano saraceno, banane

Vitamina B7: cereali integrali, agrumi, fegato

Vitamina B12: fegato, rognone, carne, carne , pesce, latte

PABA: fegato, lievito di birra, germe di grano, albicocche, arachidi

Vitamina C: agrumi, kiwi, peperoni, patate, prezzemolo, pomodoro, cardo, frutta fresca,

Vitamina D: tuorlo d’uovo, pesce, olio di fegato di merluzzo, avena, burro, tonno, salmone, mandorle, ribes

Vitamina E: oli vegetali, germe di grano, uova, vegetali verdi, fegato, latte, noci, cereali integrali….

Ecco qualche indicazione dove potete trovare le vitamine…da qui potete creare delle ricette con la vostra fantasia…!

Domani vi farò scoprire dove trovare i minerali….per il vostro corpo!

se ti é piaciuto l’articolo , iscriviti e condividi con i tuoi migliori amici….grazie e a presto da Cris

perchè la colazione…è importante…!

Quanti di voi riescono a mangiare uova strapazzate al mattino?…Non molti vero?

Ecco perchè una valida alternativa può essere un muesli completo con yogurt e noci per avere un piatto completo di carboidrati e proteine.

Qui sotto 3 proposte per una colazione perfetta!

Muesli perfetto! – 2 cucchiai di fiocchi d’avena, noci, mandorle o nocciole a pezzetti, uvette, miele, pezzi di frutta di stagione , qualche goccia di limone e per finire una mela grattugiata…ed il gioco è fatto.

Crepes facili! – 4 persone – sbattete 125 gr di farina di frumento con un uovo, un pizzico di sale fino e 3dl di latte; fate riposare la pastella per un ora circa, poi riscaldate una padella antiaderente e versate la qualtità di pastella necessaria a coprire con un velo il fondo. Dopo mezzo minuto girate la crepe per farla cuocere sull’altro lato. Servite le crepes con marmellate, composte o pezzetti di frutta fresca.

Frullato booster! – oltre a potervi sbizzarire tra frutta e verdura, qui il mio consiglio per il mio preferito..super energizzante booster wow: schiacciate una banana matura, aggiungete 4 cucchiai di yogurt magro, il succo di mezzo limone 1 cucchiaio di semi di lino o di sesamo, noci o nocciole tritate, 2 cucchiai di fiocchi di cereali integrali e non plus ultra la crema Budwig (utilizzata moltissimo nella cucina naturale)

Ecco la giusta motivazione per partire fuori dal letto al mattino…a presto da Cris

Anche la cottura dei cibi é importante…

Quanto è importante la cottura dei piatti per preservare il valore nutritivo degli alimenti???

Moltissimo! Perchè con pochi e piccolissimi accorgimenti possiamo veramente migliorare il nostro cibo e la nostra digestione, così come é importante la scelta dei condimenti.

Ed oggi volevo proprio prendere innanzitutto in considerazione la scelta dei condimenti: le carni, le verdure e le zuppe anche solo con un filo d’olio a crudo acquistano aroma e sapori differenti, se poi aggiungiamo anche un trito di erbe aromatiche fresche come timo, maggiorana, o basilico ed erba cipollina, così come un pizzico di peperoncino, di curcuma in polvere e coriandolo possono contribuire non solo a migliorare i sapori delle nostre pietanze ma a migliorare la nostra digestione.

Le cotture più conosciute sono:

Al Vapore : ottima per la cottura di ortaggi, carni, pesce ed anche cereali in grani, con l’apposita vaporiera fornita di cestelli , si dimezzano i tempi di cottura inoltre il vapore mantiene intatti i principi nutritivi, il colore ed i sapori.

Alla Griglia : l’accorgimento più importante é che le carni, le verdure ed il pesce non vanno mai bruciati, poichè i cibi con tracce di carbonizzazione contengono tracce di sostanze cancerogene. Con la cottura alla griglia i cibi perdono gran parte del loro grasso quindi si può rivelare anche un ottima scelta per chi desidera perdere peso.

Al Cartoccio : gli alimenti si cuociono all’interno del loro sugo senza disperdere ne sostanze nutritive ne aromi, Con la carta d’alluminio o carta da forno si possono cucinare carni morbide a pezzetti, verdure e pesci di piccole dimensioni.

La Lessatura : ottima per verdure, carne e pesce, non vuole aggiunta di grassi ma molte delle sostanze nutritive restano nell’acqua di cottura, meglio utilizzare poca acqua e poi riutilizzarla per brodi o minestre; se l’acqua é quella delle verdure basta lasciarla raffreddare e poi si può bere, avrete così un altra fonte di minerali e vitamine.

quindi sotto con la “cottura”!! un saluto da Cris

perché è importante mangiare verdura…

La verdura e la frutta sono i cibi più indicati per la protezione della salute…ovviamente non basta dire “mangiamo più verdura” e detto fatto! Ma introdurre cambiamenti passo dopo passo giornalmente per cambiare anche la nostra alimentazione.

Non dimentichiamo che frutta e verdura sono ricchi di micronutrienti come minerali e vitamine, fibre e moltissima acqua elementi importantissimi per ridurre l’invecchiamento cellulare; un importante apporto può arrivare anche dall’abbinamento con i cereali integrali.

Un vecchio trucco è tenere in casa, vicino alla cucina o ad un punto di passaggio un cesto di frutta, così che al vostro passaggio vi capiterà sotto gli occhi una mela, una banana un frutto di stagione che sarà prezioso come spuntino nel corso della giornata.

Inoltre ogni giorno potete utilizzare la verdura di stagione per creare nuove ricette…pensate a quali ingredienti utilizzate abitualmente e provate a visualizzare come creare con altri ingredienti…esempio: preparate abitualmente le patate al forno…bene sostituite le patate con la zucca, oppure anzichè le cipolle crude in insalata provate sulla brace o caramellate nel forno; già l’impegno di sostituire un ingrediente abituale con un altro nuovo o inosueto…vi farà cambiare le vostre abitudini.

Fate anche un esperimento per il primo giorno…(poi vi accorgerete che diventerà una sanissima abitudine) prima di qualsiasi primo piatto anticipatelo con un piattino di verdure crude , una piccoli insalatina non solo aumenterà il grado di sazietà ma stimolerà i succhi gastrici alle pietanze successive, vi accorgerete in breve tempo come questa sana abitudine come anche la digestione ne trarrà vantaggio.

Un ultimo consiglio…anche con le verdure e la frutta prevedete sempre di continuare a consumare acqua…perchè in questo modo contribuite a migliorare la digestione delle fibre.

Un caro saluto da Cris…buona giornata